chiudi
IMG-20171103-WA0011

E’ chiamata la manhattan della Germania. Se vi trovate a programmare un viaggio da queste parti, ecco…le 10 cose da non perdere a Francoforte.

10 cose da non perdere a Francoforte

Entrando in città l’impressione è stata pazzesca sembrava di tuffarsi dentro una metropoli americana.

Francoforte è il centro finanziario della germania ma non è solo grattacieli e finanza, ma una città in cui si vede e si sente fortemente il contrasto con la città vecchia. Rendendola davvero unica e affascinante.

Tutta la città si gira tranquillamente a piedi.

Vi immaginate girare in questa splendida città sotto natale? Deve essere meraviglioso! Pensate che il mercatino di Natale di Francoforte è uno dei più grandi e dei più antichi. Risale al 1393.

Ecco un elenco delle 10 cose da non perdere a Francoforte:

  • Andare in piazza Romerberg per ammirare la bellezza del cuore della città vecchia, ciò che rimane dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale.
  • Ammirare la maestosità e bellezza della Cattedrale di San Bartolomeo.
  • Fare la crociera panoramica di francoforte sul fiume meno. I biglietti costano 9,50 per un giro della durata di 60 minuti, ma il giro più bello è quello di 100 minuti che costa 12,50 e che ti permette di ammirare a pieno tutta la città e la vista migliore.
  • Fermarsi in uno dei tanti mercati per le vie della città per bere l’Apfelwein, il famoso sidro di mele, bibita ufficiale di Francoforte.
  • Perdersi tra lo Skyline dei grattacieli e delle banche. Salire sulla Main Tower per ammirare un panorama mozzafiato.
  • Fare un giro al MyZeil, un’avveneristica struttura commerciale su 4 piani in vetro e acciaio a forma triangolare.
  • Passeggiare sulla Zeil la principale strada commerciale della città, chiamata la fifth avenue.E più ad ovest nella Goethestraße, via dello shopping di lusso.
  • Salire sul ponte di ferro Eiserner Stey che collega la città vecchia da quella residenziale.
  • Visitare uno dei 26 musei presenti in città. In particolare lo Stadel Museum.
  • Fare l’aperitivo a base di vini locali in uno dei tanti banchi serali allestiti per la città, o meglio ancora nella strada che dopo la stazione si dirige verso la city. Dove i grattacieli svettano dagli edifici novecenteschi.

 

 

 

 

 

 

Tags : destinazioniviaggi
Daniela

Autore Daniela

“la sensibilità mi ha fatto sempre andare oltre ogni tipo di apparenza e maschera, mi sono sentita spesso in una realtà ancora da realizzare, mi faccio trasportare dai sogni indossando quotidianamente il mio sorriso migliore “

Lascia una risposta