chiudi
Viaggi

Vacanze 2020: Normative, Spostamenti, destinazioni consigliate, tipologie di vacanza

vacanze 2020

Vacanze 2020: Normative, Spostamenti, destinazioni consigliate, tipologie di vacanza. Tutto quello che devi sapere per non rinunciare alle tue vacanze

Vacanze 2020: normative, bonus, spostamenti, destinazioni consigliate, tipologie di vacanza

Per molte persone, il tema vacanze quest’anno è ancora molto incerto, crea molti dubbi e preoccupazioni. In realtà ad oggi abbiamo molta più chiarezza grazie alle fonti ufficiali che ci permettono di scoprire che il settore “Turismo” ha voglia e bisogno di ripartire. Così l’italia sta cercando di ripartire, impiegando tutte le sue risorse e le normative anti covid19 per permettere a tutti di tornare a viaggiare.

In questo articolo voglio offrirvi tutte le informazioni più importanti di cui dovete essere a conoscenza per iniziare a scegliere le vostre vacanze 2020.

Ognuno di noi dopo questo articolo avrà ben chiaro quali sono le possibilità di viaggio, le tipologie di vacanze che si possono fare, destinazioni insolite e indirizzi utili per itinerari e strutture turistiche per poter iniziare a  pianificare una tipologia di vacanza adatta alle proprie esigenze, piaceri e sopratutto in piena tranquillità e sicurezza. Per chi non si sentisse di affrontare una tipologia di vacanza al mare come gli altri anni, in realtà ci sono tantissime opportunità diverse per viaggiare lo stesso e godersi momenti di assoluto relax e divertimento in italia.

Mentre  chi non vorrà assolutamente rinunciare al mare, potrà valutare comunque per esempio delle mete più nascoste, più tranquille, più lontane dal turismo di massa, ma che permettono comunque di godere a pieno delle bellezze  del nostro paese e di quel gusto magico dell’estate. Ho cercato tanto e ho scoperto itinerari e proposte pazzesche!

Non vedevo l’ora di proporvele…

Lasciatevi trasportare ora….Un mondo di ispirazione del tutto nuovo,  vi aspetta qui sotto!!

Iniziamo subito con qualche info sulle  normative covid19 , per quanto riguarda gli stabilimenti balneari e strutture ricettive..

ATTIVITÀ TURISTICHE (STABILIMENTI BALNEARI E SPIAGGE)

Possibili soluzioni tecnico-giuridiche per le attività balneari ...

Fonti ufficiali dicono questo: “Si’, il bagno al mare si potra’ fare. Il virus non si trasmette con l’acqua. Anche se un infetto dovesse fare il bagno poi disperderebbe il virus nell’acqua. Nel mare tutto si diluisce. Naturalmente meglio non nuotare faccia a faccia con un’altra persona, ma l’acqua di mare non e’ un veicolo di infezione”Ognuno poi deciderà o meno se fidarsi o meno.

Le presenti indicazioni si applicano agli stabilimenti balneari, alle spiagge attrezzate e alle spiagge libere

  • Verranno fornite adeguate informazioni sulle misure di prevenzione, comprensibili anche per i clienti di altra nazionalità. Si promuove, a tal proposito, l’accompagnamento all’ombrellone da parte di personale dello stabilimento adeguatamente preparato (steward di spiaggia) che illustrerà ai clienti le misure di prevenzione da rispettare.
  • In tutti i punti dell’impianto saranno disponibili igenizzanti per il pubblico.
  • Verrà privilegiato l’ingresso agli stabilimenti attraverso la prenotazione, è possibile prenotare anche lo spazio nelle spiaggie libere. Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C.
  •  La postazione dedicata alla cassa può essere dotata di barriere fisiche (es. schermi); in alternativa il personale deve indossare la mascherina e avere a disposizione gel igienizzante per le mani. In ogni caso, favorire modalità di pagamento elettroniche, eventualmente in fase di prenotazione.
  • Verranno riorganizzati gli spazi per evitare assembramenti e per garantire il giusto ordine all’ingresso e  e possibile verranno i organizza tpercorsi separati per l’entrata e per l’uscita.
  •   Assicurare un distanziamento tra gli ombrelloni (o altri sistemi di ombreggio) in modo da garantire una superficie di almeno 10 m2 per ogni ombrellone, indipendentemente dalla modalità di allestimento della spiaggia (per file orizzontali o a rombo).
  •   Tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sedie a sdraio), quando non posizionate nel posto ombrellone, deve essere garantita una distanza di almeno 1,5 m.
  • Verrà garantita regolare e frequente pulizia e disinfezione delle aree comuni, spogliatoi, cabine, docce, servizi igienici, etc., comunque assicurata dopo la chiusura dell’impianto.
  •    Le attrezzature come ad es. lettini, sedie a sdraio, ombrelloni etc. vanno disinfettati ad ogni cambio di persona o nucleo famigliare. In ogni caso la sanificazione deve essere garantita ad ogni fine giornata
  •   Saranno vietate le attività ludico-sportive di gruppo che possono dar luogo ad assembramenti.
  •   Gli sport individuali che si svolgono abitualmente in spiaggia (es. racchettoni) o in acqua (es. nuoto, surf, windsurf, kitesurf) possono essere regolarmente praticati, nel rispetto delle misure di distanziamento interpersonale. Diversamente, per gli sport di squadra (es. beach-volley, beach-soccer) sarà necessario rispettare le disposizioni delle istituzioni competenti.

STRUTTURE RICETTIVE

Strutture ricettive alberghiere: classificazione, oneri e requisiti

Le presenti indicazioni si applicano alle strutture ricettive alberghiere, complementari e alloggi in agriturismo.

  •   Predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione, comprensibile anche per i clienti di altra nazionalità.  Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C.
  •   Garantire il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro in tutte le aree comuni e favorire la differenziazione dei percorsi all’interno delle strutture, con particolare attenzione alle zone di ingresso e uscita.
  •   La postazione dedicata alla reception e alla cassa può essere dotata di barriere fisiche (es. schermi); in ogni caso, favorire modalità di pagamento elettroniche e gestione delle prenotazioni online, con sistemi automatizzati di check-in e check-out ove possibile.
  •   L’addetto al servizio di ricevimento deve provvedere, alla fine di ogni turno di lavoro, alla pulizia del piano di lavoro e delle attrezzature utilizzate.  Gli ospiti devono sempre indossare la mascherina, mentre il personale dipendente è tenuto all’utilizzo della mascherina sempre quando in presenza dei clienti e comunque in ogni circostanza in cui non sia possibile garantire la distanza interpersonale di almeno un metro.
  •   Garantire un’ampia disponibilità e accessibilità a sistemi per l’igiene delle mani con soluzioni idro-alcoliche in varie postazioni all’interno della struttura, promuovendone l’utilizzo frequente da parte dei clienti e del personale dipendente.  Ogni oggetto fornito in uso dalla struttura all’ospite, dovrà essere disinfettato prima e dopo di ogni utilizzo.
  •   L’utilizzo degli ascensori dev’essere tale da consentire il rispetto della distanza interpersonale, pur con la mascherina, prevedendo eventuali deroghe in caso di componenti dello stesso nucleo familiare/gruppo di viaggiatori.
  •   Garantire la frequente pulizia e disinfezione di tutti gli ambienti e locali, con particolare attenzione alle aree comuni e alle superfici toccate con maggiore frequenza
  •   Per quanto riguarda il microclima, è fondamentale verificare le caratteristiche di aerazione dei locali e degli impianti di ventilazione e la successiva messa in atto in condizioni di mantenimento di adeguati ricambi e qualità dell’aria indoor.
  •   nel caso di locali di servizio privi di finestre quali archivi, spogliatoi, servizi igienici, ecc., ma dotati di ventilatori/estrattori meccanici, questi devono essere mantenuti in funzione almeno per l’intero orario di lavoro;
  •  per quanto riguarda gli ambienti di collegamento fra i vari locali dell’edificio (ad esempio corridoi, zone di transito o attesa), normalmente dotati di minore ventilazione o privi di ventilazione dedicata, andrà posta particolare attenzione al fine di evitare lo stazionamento e l’assembramento di persone, adottando misure organizzative affinché gli stessi ambienti siano impegnati solo per il transito o pause di breve durata.

Bonus vacanze

Si tratta del  bonus vacanza  2020 di 500 euro in favore delle famiglie con un ISEE non superiore a 40.000 euro.

Soltanto un componente del nucleo familiare può essere beneficiario del bonus.

L’importo del bonus viene ridotto a 300 euro per i nuclei familiari composti da due persone. Per quelli composti da una persona sola, il bonus vacanze verra ancora dimezzato, quindi l’importo sarà di 150 euro.

Il bonus vacanze può essere utilizzato dal 1° luglio al 31 dicembre 2020: per l’80% sarà sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto alla struttura, mentre il restante 20% andrà come detrazione dall’imposta sul reddito. Le strutture ricettive potranno cedere il credito ai propri fornitori privati, agli istituti di credito o agli intermediari finanziari.

Attenzione, per ottenere lo sconto, il pagamento alla struttura (che sia b&b, albergo, agriturismo o camping) deve essere corrisposto in un’unica soluzione e “senza l’ausilio, l’intervento o l’intermediazione di soggetti che gestiscono piattaforme o portali telematici diversi da agenzie di viaggio e tour operator”. Sembrerebbero quindi escluse dal provvedimento piattaforme come Airbnb e Booking.

Spostamenti

Vanlife: lo stile di vita di chi ama viaggiare e vivere libero

Dalla data del 3 giugno sarà possibile spostarsi nelle altre regioni italiane senza limiti e anche in alcuni Stati Europei, anche se molti non riapriranno prima del 15 giugno e ad oggi fino a questa data, non ci sono certezze ancora chiarissime su tutti gli  spostamenti all’estero.

Quello che sappiamo è che l’italia aprirà i suoi confini a tutti. Mentre alcuni stati hanno chiuso le porte agli italiani vediamo chi e quali sono gli stati dove si potrà andare quest’estate e i provvedimenti.

Dall’italia non si potrà andare in svizzera, in austria e in spagna. La grecia ha aperto le sue porte da poco… In francia si potrà andare con un’autocertificazione che attesti di non aver contratto il covid19. In croazia si può andare se si possiede una prenotazione.

In giappone, malesia, singapore, taiwan, Cina, Canada,  Australia,  obbligo di auto isolamento per 14 giorni.

In gran bretagna obbligo di  quarantena per 14 giorni per gli ingressi dall’italia.

Vi consiglio comunque di seguire i cambiamenti che vengono costantemente aggiornati dalle fonti ufficiali di governo

Ecco i tipi di vacanza a cui ho pensato per voi per l’estate 2020

Turismo ecosostenibile

Puntare ad un turismo ecosostenibile. Che cos’è??

Spesso si tratta di mete non contemplate nei normali flussi turistici, piccoli gioielli sconosciuti ai più, ma pieni di attrattiva; possono essere anche luoghi da assaporare con modalità alternative di viaggio, come un ritmo più lento, il muoversi con mezzi sostenibili come cammini a piedi o viaggi in bicicletta, e possono prevedere un maggiore contatto con l’ambiente naturale e con lo spirito storico-culturale di un luogo, ed enogastronomico.

Quindi un’idea per quest’anno potrebbe essere appunto quella di scegliere di visitare destinazioni che promuovono iniziative per minimizzare l’impatto del turismo sull’ambiente. Prediligere luoghi naturali meravigliosi, ricchi di bellezza, godendo di tuto quello che una vacanza di questo tipo può offrire.

Per organizzare questi tipi di viaggi tra l’altro sono particolarmente indicati camper e van per partire all’avventura dei luoghi più belli e vivere esperienze da sogno, ra natura e colori indimenticabili.

Van life picnic's with Wandering Folk

Avete mai viaggiato in tenda??

Viaggiare in tenda è sicuramente un’esperienza unica e una modalità molto più wild rispetto a tante altre soluzioni. Potrebbe essere un’esperienza del tutto nuova, basta organizzarsi al meglio. Ci permette di stabilire un contatto maggiore con la natura e l’ambiente circostante, di sentire un legame profondo con il territorio e di godere a pieno della sensazione di libertà, impagabile dopo questi mesi in cui tutto ci è mancata  tanto. E sopratutto ci permetterà di scoprire luoghi che solo in tenda si possono ammirare conoscere.

This is one of the best Labor Day party ideas! #labordaydecorations #labordaydecorationideas #labordaydecor #labordaydecorationsdiy #seaside #beachcamping

Qualche idea per viaggi in tenda

Se si pensa a viaggi in tenda è impossibile non andare con il pensiero…..

Alle Cascate delle Marmore: considerate tra le più alte d’Europa, si trovano all’interno di un grande parco naturale a poco più di sette chilometri da Terni, in Umbria. Poco distante dalle cascate, che segnano la fine della Valnerina, la lunga valle percorsa dal fiume Nera, si trova un campeggio, molto apprezzato sia dai giovani sia dalle coppie per i prezzi bassi che offre e per lo stretto contatto con la natura umbra e con le sue meraviglie.

Le Cascate delle Marmore: un tuffo nella natura Umbra

Poco più a nord, in Toscana, si trova invece la regione del Chianti, conosciuta non solo per essere una delle zone vinicole italiane più rinomate, ma anche per l’abbondanza di piazzole in cui potersi fermare per una pausa in mezzo alla natura, e anche perché no, per degustare il vino locale. Per gli amanti del mare, sempre nella regione toscana, un altro posto imperdibile in cui fare camping è Marina di Castagneto, sulla Costa degli Etruschi, dove oltre ad una rigogliosa pineta si può ammirare anche una macchia mediterranea incontaminata e con tanto di pini, ginepri e lecci.

Paesaggio toscano

Le Cinque Terre, oltre ad essere la culla di alcuni dei borghi più bellid’Italia, sono molto amate dagli escursionisti per la varietà dei loro paesaggi e anche per la vicinanza dei camping con il mare e con alcuni dei monumenti più famosi della Liguria, come l’anfiteatro di Luni, il castello di Lerici, la regione della Lunigiana e il centro storico di Sarzana. Oltre ad essere molto frequentate dai giovani, dai gruppi numerosi e dagli amanti delle vacanze low cost, che le prendono soprattutto d’assalto durante il periodo estivo, le Cinque Terre sono apprezzate anche dalle coppie, dagli studenti e dalle famiglie.

11 Stunning Things To Do In Cinque Terre, Italy (3)

Diamo poi un’occhiata alle isole e al sud. L’isola d’Elba, entrata nella storia per essere stata il luogo da cui scappò Napoleone Bonaparte prima dell’esilio a Sant’Elena, cela non solo molte testimonianze del periodo napoleonico, ma anche posti in cui piantare appunto  la tenda, immersi in scenari da sogno e dove a farla da padroni sono il mare cristallino, la sabbia fine e bianca e la natura.

Le 10 spiagge dell'Isola d'Elba più belleelleitalia

Infine andiamo nelle marche, questa terra tranquilla è ricca di località fresche posizionate sulle colline, città d’arte spettacolari, scenari campestri dove i ritmi giornalieri sono scanditi da una campana. Sarà possibile conciliare in questi luoghi incantevoli una vacanza piena di relax, svago e divertimento, tour culturali, mare, degustazioni enogastronomiche. Una vacanza in tenda ad Ancona, Pesaro e Senigallia consentirà di apprezzare litorali dotati di una bellezza mozzafiato.

Property in Molise, Jewels in Undiscovered Italy

Viaggiare scoprendo luoghi incontaminati, ricchi di fascino, bellezze naturali facendo sport!

Viaggi nella natura: escursioni, territori e trekking italia

Avete invece pensato a viaggi nella natura praticando sport?

Ci sono varie organizzazioni in italia che organizzano itinerari e viaggi a contatto con la natura dove praticare il Trekking ed escursioni:

https://www.kailas.it/index.php

Gruppi in deserti, territori artici, aree vulcaniche e montagne selvagge, inoltre, organizzano escursioni in tutta Italia, dal Parco del Ticino al Parco Nazionale monte Etna.

Vediamo qualche escursione he merita assolutamente di essere fatta….

Il Parco archeologico di Pompei e i siti vesuviani

Visitare i siti più importanti e famosi al mondo…

Visitare Jerash, la Pompei della Giordania - Chicks and trips

Lago di Garda – Rotta dei Limoni

Il lago di garda come vi ho già fatto vedere in passato regala natura, l’acqua, viste pazzesche, tranquillità e percorsi stupendi da fare a piedi.

Pantelleria – la figlia del vento, Terrazze di vigneti coltivati ad alberello, piantagioni di capperi e muretti a secco di roccia lavica che defiscono i contorni e i colori della Macchia Mediterranea, del cielo e del mare. Oggi Pantelleria si presenta al visitatore come un’isola che offre più di un’esperienza da provare, non solo mare, ma anche trekking, prelibatezze gastronimiche ed enologiche.

Pantelleria, a world apart from the pace and strain of modern life

Sardegna Dalle spiagge all’entroterra il viaggiatore potrà ammirare un mix di profumi e colori: dalla macchia mediterranea, con spiagge semideserte con un paesaggio collinare e montano in cui sono ancora ben presenti i segni di un’di tipo tradizionale.

Un paradiso chiamato Cala Brandinchi, San Teodoro. Questa foto è di Michele Parente @il_parente

In sicilia:Riserva Naturale  dello Zingaro e al Parco delle Madonie , posto a ridosso della costa settentrionale della Sicilia, tra  rocce di natura calcarea, costellate da doline e pozzi, abissi e grotte; talaltra terreni di natura argillosa dai profili morbidi o con calanchi dalle fantasiose figure

Cala dello Zingaro , Sicily

Piemonte langhe  e roero

Terra del buon vino, cibo, musica, panorami e tramonti mozzafiato, tra borghi incantati dal sapore medievale, trekking e percorsi

Vacanze all’insegna dello sport: itinerari in bicicletta

Partiamo dalla bicicletta… In italia sono tantissimi gli itinerari da fare per scoprire le bellezze del nostro territorio. Quindi potremmo pensare ad un viaggio in bicicletta o portando le biciclette in una delle tante zone d’italia dov’è possibile praticare il cicloturismo.

Approfittando inoltre del bonus biciclette 2020 che viene erogato in questo momento in  Italia.

Il bonus per l’acquisto di biciclette nuove e usate, bici a pedalata assistita, monopattini, hoverboard, monowheel e segway consiste in uno sconto del 60% sul totale della spesa effettuata, sotto forma di rimborso o di buono spesa digitale. Il buono, comunque, non può essere superiore a 500 euro. È possibile richiedere l’agevolazione una sola volta e per un solo acquisto.

Vediamo quali sono i percorsi più belli in bicicletta per ammirare le bellezze del nostro bel paese!

Il percorso ciclabile della via Francigena, tra il passo del Gran San Bernardo e Roma…. è uno dei percorsi più belli d’italia suddiviso in tantissime tappe.

TAPPA DAL GRAN SAN BERNARDO AD AOSTA Dopo aver visitato l’ospizio dove vengono allevati i Campioni di Razza San Bernardo, possiamo pedalare verso il confine.

Attraversiamo gli incantevoli borghi di Saint Rhemy en Bosses, dove abbandoniamo la strada statale, per proseguire lungo strade secondarie v
TAPPA B02  DA AOSTA A VERRES 

La discesa della Valle d’Aosta è un percorso che si svolge inizialmemte sulla destra orografica della Dora, dove frequenti sono i tratti di piste ciclabili.

 All’altezza di Saint-Vincent ci spostiamo sul fianco sinistro della Vallée, impegnandoci in alcune brevi salite con pendenze anche elevate. A Barriaz si torna sulla destra orografica che seguiamo fino a Verres.

Le attrattive più importanti sono i vigneti e i castelli di Quart, Nus, Cly, Fenis.

 

TAPPA B03 – DA VERRES A ROPPOLO

Una tappa ricca di spunti culturali: l’attraversamento del ponte di Bard, delizioso villaggio dominato del forte sede del Museo delle Alpi; e soprattutto l’ingresso a Donnas, lungo la Strada romana delle Gallie.

TAPPA B04 – DA ROPPOLO A VERCELLI

La maggiore attrattiva della giornata è il Castello di Roppolo, dal quale si gode un bel panorama sull’anfiteatro morenico di Ivrea e sul lago di Viverone e che merita senz’altro una piccola deviazione dal percorso.
TAPPA B05 – DA VERCELLI A MORTARA
La prima parte della tappa si sviluppa lungo l’argine del Sesia, tra pioppeti e risaie. Da Palestro una strada provinciale poco trafficata porta fino a Robbio.

TAPPA B06 – DA MORTARA A PAVIA

Dall’abbazia di Sant’Albino, fondata nel V sec. e succesivamente rimaneggiata, ora punto tappa per i pellegrini che transitano da Mortara.
TAPPA B07 – DA PAVIA A ORIO LITTA
La tappa attraversa la pianura alluvionale del Basso Pavese, dove incontriamo i caratteristici terrazzi fluviali in prossimità di S. Lazzaro e Belgioioso. Interessanti le testimonianze architettoniche presenti sul percorso.
TAPPA B08 – DA ORIO LITTA A FIORENZUOLA

Lasciata Orio Litta si giunge in breve al Guado di Sigerico, il “Transitum Padi”, dove i pellegrini a piedi traghettano sull’altra sponda. Il percorso ciclistico segue invece l’argine del Po

 

TAPPA B09 – DA FIORENZUOLA A FORNOVO
L’ultimo tratto di pianura ci offre l’opportunità di ammirare due edifici religiosi di grande interesse: l’Abbazia Cistercense di Chiaravalle della Colomba, con il suggestivo Chiostro.

TAPPA B10 – DA FORNOVO A BERCETO

Subito dopo Fornovo, si percorre un lungo tratto di provinciale della Val Sporzana per portarsi ai piedi di Bardone e Terenzo, due piccoli borghi caratterizzati dalle bellissime Pievi.

TAPPA B11 – DA BERCETO A AULLA

Percorriamo la SS 62 fino al Passo della Cisa e, sempre seguendo la Statale, scendiamo fino alle porte dell’affascinante Pontremoli.
TAPPA B12 – DA AULLA A MASSA
Dopo un breve tratto di SS 63 seguiamo la SP 57  in una lunga e impegnativa salita. Subito dopo Ponzanello proseguiamo sulla SP 9 fino alla bella cittadina di Sarzana.
TAPPA B12 – VARIANTE MARE
Da Luni ci dirigiamo verso la costa per seguire le strade litoranee fino a Marina di Massa.
 
TAPPA B13 – DA MASSA A LUCCA
Da Massa affrontiamo una impegantiva salita che porta al Castello Aghinolfi di Montignoso, saliamo ancora lungo via Palatina per scendere a Strettoia e da qui arrivare a Pietrasanta, “la piccola Atene d’Italia”, patria adottiva di artisti provenienti da tutto il mondo.
TAPPA B13 – VARIANTE MARE

Da Marina di Massa delle comode ciclabili ci portano fino a Forte dei Marmi e Pietrasanta.

TAPPA B14 – DA LUCCA A SAN MINIATO

Tappa pianeggiante dove l’interesse maggiore è rappresentato dai numerosi edifici storici e religiosi che s’incontrano lungo il percorso: la cinta muraria e l’anfiteatro di Lucca.
TAPPA B15 – DA SAN MINIATO A SAN GIMIGNANO
Da San Miniato scendiamo in Val d’Elsa e , con un percorso pianeggiante, arriviamo a Castelfiorentino. Subito dopo inizia la salita che porta alla Pieve a Chianni, Submansiones di Sigerico.
TAPPA B16 – DA SAN GIMIGNANO A SIENA
Usciti da S. Gimignano, dopo un tratto in saliscendi, arriviamo a Poggibonsi. Da qui inizia la salita che ci porta a Colle di Val d’Elsa, Gracciano d’Elsa e a Strove, con la sua bella Pieve romanica.
TAPPA B17 – DA SIENA A SAN QUIRICO
Se percorsa in una bella giornata di sole, questa tappa può diventare indimenticabile grazie ai panorami sconfinati che si godono dai crinali della Val d’Arbia.

TAPPA B18 – DA SAN QUIRICO A RADICOFANI

Pedaliamo nell’incanto dei panorami della Val d’Orcia, e la prima perla della giornata è Vignoni Alto, un villaggio fuori dal tempo che preannuncia Bagno Vignoni.

TAPPA B18 – VARIANTE VIA CASSIA

Questo percorso alternativo evita la ripida discesa su sterrato che da San Quirico porta prima a Vignoni Alto e poi a Bagno Vignoni, e segue la Via Cassia, che va percorsa facendo attenzione al traffico.

TAPPA B19 – DA RADICOFANI A BOLSENA

Da Radicofani si scende verso la Val di Paglia, attraversando un paesaggio meraviglioso: attorno a noi colline a perdita d’occhio e il Monte Amiata, e dietro di noi la Rocca.
TAPPA B20 – DA BOLSENA A VITERBO
Il percorso si allontana da Bolsena lungo la via Cassia regalando splendide viste sul lago. Abbandoniamo la statale poco prima di Montefiascone a cui arriviamo dopo una lunga salita.
TAPPA B21 – DA VITERBO A SUTRI
Il percorso presenta modesti saliscendi tra campi e boschi, prevalentemente su strade asfaltate, fino alla lunga salita che porta ad attraversare Vetralla, Pietrara e Vico Martino.
TAPPA B22 – DA SUTRI A FORMELLO
La prima parte della tappa attraversa le campagne fino ad arrivare a Monterosi. Riprendiamo il percorso tra i campi, fino alle cascate di Monte Gelato.

TAPPA B23 – DA FORMELLO A ROMA

L’ultima tappa della Via Francigena inizia con un piacevole percorso nel verde delle campagne laziali, per proseguire per un breve tratto lungo strade secondarie che attraversano la periferia romana

Altri itinerari in bici:

Abruzzo in bicicletta

L’Aquila – Amatrice

Monti della Laga

L’Aquila – Cocullo

Farone Antico – Torricella

Anello nel Teramano

Pescara – Prati di Tivo

Ciclovia Adriatica

Pescara-Martinsicuro

Pescara-San Salvo

Le colline di Vasto

Piccolo Tibet/Piana di Navelli

Palena – Scanno

Alto Adige in bicicletta

Tre cime di Lavaredo

Val Pusteria

Pista Ciclabile delle Dolomiti

Cortina-Dobbiaco-Lienz

Valle Aurina e Val di Tures

Valle di Anterselva

San Vigilio di Marebbe

Ciclopista del Sole

Basilicata in bicicletta

Ciclovia dei Borboni

Matera

Ciclopista del Sole

Altre in italia…

Sila: la strada delle vette

Rossano – Corigliano

Valico di Potame

Strade del Pollino

Ciclopista del Sole

Campania in bicicletta

Ciclovia dei Borboni

Ciclovia del Volturno

Ischia

Costiera Amalfitana

Sorrento

Ischia in e-bike

Valle del Miscano

Oasi di Campolattaro

Ciclopista del Sole

Emilia Romagna in bicicletta

Scheda generale

Via Postumia

Ciclovia Destra Po/1

Ciclovia Destra Po/2

Ferrara – Comacchio

Dalle Alpi alle Spiagge

Via Francigena

Via degli Dei (BO-FI)

Terre di Faenza

Appennino

Parma e provincia

Riolo Terme e dintorni

Fontana Moneta e dintorni

Monte Fumaiolo

Bagno di Romagna

Rimini e la Val Marecchia

Ciclabile Adriabike

MTB nella Val di Taro

Ciclovia Adriatica

Ciclopista del Sole

 Tour in Italia

Rome | Italy | Architecture | Architecture Photography | Travel Photography | #rome | For more inspiration, click on the photo to visit site!

  • Tour delle città più famose, che non avete ancora visitato…
  • Tutti i luoghi, lontani dal turismo di massa, che vengono spesso sorvolati attraversati e scavalcati ma che invece nascondono anche loro, bellezze tutte da scoprire. Un viaggio in queste zone d’italia meno conosciute potrebbe essere una bellissima esperienza

Viaggiare alla scoperta dell’italia che ancora non conosciamo può essere un’ottima idea per un viaggio avventuroso e piacevole che aiuterà il turismo italiano  piano piano a risollevarsi.

Montagna, sentieri di montagna

Non è estate in montagna se non c'è almeno una gita in rifugio! Se questo motto vale anche per te, dai un'occhiata a questi 7 rifugi nelle Dolomiti di Brenta e mettili subito nella lista delle escursioni da fare. Arrivare in rifugio dopo una...Enjoy stunning views of Mont Blanc throughout our adventure!

  • Una vacanza  sulle Dolomiti è un’originale alternativa alla classica vacanza estiva al mare. Agosto e luglio mesi perfetti per scappare in montagna e approfittare di un po’ di refrigerio, lontano dalla calura dell’estate. La montaga offre innumerevoli opportunità: dalla classica escursione nei rifugi alle arrampicate o vie ferrate fino ai giri in bici o in moto lungo i più affascinanti passi dolomitici. L’occasione perfetta per prendere una boccata d’aria fresca e immergersi nel paesaggio dolomitico.
  • Una vacanza in estate in Valle d’Aosta è consigliata a chi ama stare all’aria aperta circondato da boschi, prati in fiore e tanti buoni profumi. Perfetta anche per chi vuole passeggiare, compiere escursioni, andare in bicicletta e dedicarsi anche ad altre attività sportive come il parapendio e l’arrampicata. Noi la consigliamo anche a chi adora la montagna in sè, proprio per il fatto che potrà assaporare i piatti tipici della zona, potrà visitare gli storici castelli della regione e magari trascorrere qualche giorno di puro relax in una delle terme della zona.
  • La Valtellina offre una grande varietà di sentieri e di escursioni con vari livelli di difficoltà: dalle semplici passeggiate adatte anche ai passeggini, fino ai sentieri più impegnativi dedicati a chi è allenato e conosce bene l’alta montagna. Anche in questo caso, i sentieri sono concentrati soprattutto nella zona dell’Alta Valtellina, dove avrete maggior scelta tra dislivelli, paesaggi e lunghezze. Ad esempio, i più esperti potranno concedersi la bellissima Alta Via della Valmalenco lunga 130 Km che può essere percorsa in otto tappe, oppure chi è alla ricerca di percorsi tematici potrà esplorare il Sentiero della Pace per ripercorrere i luoghi della Prima Guerra Mondiale o la Via dei Terrazzamenti che attraversa vigneti terrazzati di viticoltura eroica. Assolutamente da menzionare la porzione valtellinese della Via Alpina che in 14 tappe arriva dal Passo dello Stelvio alla Val Chiavenna. Tra Bormio e Livigno avrete a disposizione una bella scelta di escursioni: a Bormio ricordiamo il sentiero della Grande Guerra, mentre a Livigno quello che porta ai Laghi di Cancano passando dalla Val Alpisella. La maggior parte di questi sentieri si possono percorrere anche in mountain bike.

Ecco invece  altri luoghi meravigliosi di montagna che potete visitare:

Lago di braves trentino, santa maddalena vallalta trentino, la thuile val d’Aosta, gruppo dolomitico del Brenta, in provincia di belluno: auronzo di cadore, passo pordoi dolomiti, la zona di merano e i suoi castelli.

Pragser Wildsee / Lago di Braies, Südtirol / South Tyrol
Merano, Castel Tirolo

VACANZE AL MARE SI , MA IN SICUREZZA

Per chi non vuole rinunciare al mare: si può sempre prediligere luoghi meno turistici, spiaggie selvaggia, più isolate o comunque spiaggie di grandi dimensioni.

Eccone  alcune località poco conosciute ma che meritano di essere viste…

  • costa dei trabocchi in Abruzzo
Luoghi insoliti per le vacanze in Italia: Costa dei Trabocchi
  • Salento, palude del capitano
Parco Naturale ecosostenibile Puglia: Porto Selvaggio e Palude del ...
  • Cala violina, golfo di follonica, in toscana
Cala Violina (Scarlino) - 2020 All You Need to Know BEFORE You Go ...
  • Lazio, spiaggia della Bufalara
bufalara - Foto di Spiaggia La Bufalara, Sabaudia - Tripadvisor
  • Sardegna del sud, chia
Spiaggia Sa Colonia - Chia - Sardegna.com
  • Spiaggia marinella di palmi, reggio calabria
Come raggiungere spiaggia della Marinella di Palmi, Calabria
  • Spiaggia di caorle veneto.
Vacanze e alberghi a Caorle: levante o ponente?

Case airbnb o strutture con piscina privata

  • SU AIRBNB AVRETE L’OPPORTUNITA’ DI AFFITTARE UN INTERA CASA AD USO ESCLUSIVO CON PISCINA. GODENDO A PIENO DELLO SPAZIO ESTERNO E DELLA PISCINA IN TOTALE  RELAX SICUREZZA E TRANQUILLITA’ E POI POTRETE DECIDERE DOPO QUALCHE ORE DI SOLE E BAGNI IN TOTALE PRIVACY  DI VISITARE LE BELLEZZE CIRCOSTANTI.

GUARDATE QUI:

AIRBNB CASE PRIVATE CON PISCINA

  • SE INVECE DESIDERATE UNA VACANZA LUXURY CON TUTTI I COMFORT, PISCINA PRIVATA ESTERNA   CON VISTA MA,RE  LE SOLUZIONI IN ITALIA NON MANCANO E VI PERMETTERANNO DI FARE ANCHE SOLO UNA SETTIMANA DA VERI SIGNORI.

ECCO LE MAGGIORI STRUTTURE IN ITALIA CHE OFFRONO QUESTO SERVIZIO, segnatevi questi nomi:

  • LAQUA HOTEL COSTIERA AMALFITANA, PISCINA PRIVATA CON VISTA MARE…
Laqua Charme & Boutique, Meta – Prezzi aggiornati per il 2020
  • PRESIDENT SPARGI SUITE CON VISTA SULL’ISOLA DI SPARGI E MADDALENA SARDEGNA.
President Spargi Vista Mare | Hotel 5 Stelle Valle dell'Erica Sardegna
  • La suite con piscina privata A PALAZZO GATTINI a  MATERA
PALAZZO GATTINI
  • Avvolto dalle montagne dell’Alto-Adige, l’hotel Quellenhof sarà la cornice ideale per una vacanza ad alta quota
President Suite - Quellenhof Luxury Resort Passeier
  • Situato il Gallura, il Relais & Spa Villa del Golfo è una bellissima struttura con un panorama unico sul Golfo di Arzachena e sull’Isola di Caprera
Villa del Golfo Lifestyle Resort - Cannigione, northern Sardinia
  • Il Taubers Unterwirt è un hotel quattro stelle a conduzione familiare a Velturno NELEL DOLOMITI
Taubers Unterwirt | Hotel 4 Stelle - Velturno, Trentino-AltoAdige
  • L’Hotel Lago di Garda si trova in pieno centro a Torbole.
Hotel Lago di Garda - 4 HRS star hotel in Nago–Torbole (Trentino ...
  • Gartenhotel Völser Hof si trova a Fiè allo Sciliar, all’interno del Parco Naturale Sciliar-Catinaccio, le cui due cime, Punta Santner e Punta Euringer, sono considerate l’emblema dell’Alto Adige
Gartenhotel Völser Hof - Adults Only, Fié allo Sciliar – Prezzi ...

Spero di aver ispirato le vostre vacanze estive 2020. Anche e sopratutto a chi pensava quest’anno di rinunciare…

Ora non vi resta che approfondire le mie idee e pianificare la vostra tipologia classica o alternativa di vacanza.

Fatemi sapere se ne avrete l’opportunità, da che vacanza siete quest’estate…. Vi aspetto nei commenti…

Daniela

Autore Daniela

Lascia una risposta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Policy - Informativa Adempiendo agli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, dall’articolo 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, numero 196, e dal provvedimento generale (doc. web n. 3118884) del Garante per la protezione dei dati personali, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014, registro dei provvedimenti n. 229 dell'8 maggio 2014 in materia di Cookie, si procede con l’informativa su tali temi. Cosa sono i Cookie? I cookie sono dei testi di piccole dimensioni che vengono istallati sul tuo computer o smartphone e tablet quando navighi sul web. I siti visitati inviano i cookie al browser utilizzato (ad esempio Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, Safari, Opera) che li memorizza e li ripropone agli stessi siti nel momento in cui li ri-visiterai. I cookie possono essere trasmessi al proprio browser anche da siti o da web server diversi, cioè da terze parti, ciò significa che mentre navighi uno specifico sito web possono essere presenti degli elementi provenienti da altri siti che hanno tali cookie come ad esempio immagini, suoni, mappe, link ad altre pagine. A seconda della tipologia di cookie e quindi dello scopo con il quale viene utilizzato, vengono memorizzati alcuni dati dell’utente, ad esempio per rendere più efficace l’utilizzo di un sito, per abilitare specifiche funzionalità, per monitorare le sessioni di visita. In particolar modo i cookie permettono di memorizzare le preferenze inserite, evitare di inserire più volte le stesse informazioni durante la navigazioni (come username e password), analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da un sito per ottimizzare l’esperienza di navigazione e i servizi offerti. Tipologie di Cookie I cookie vengono suddivisi in due macro-categorie: Cookie Tecnici, normalmente installati dal titolare o dal gestore del sito web, hanno lo scopo di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy). Per l’installazione dei Cookie Tecnici non è richiesto il preventivo consenso degli utenti. I cookie tecnici si suddividono ulteriormente in: Cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Tali cookie non vengono memorizzati in modo persistente sul dispositivo utilizzato dall'utente e si disattivano automaticamente alla chiusura del browser. Il loro utilizzo è legato alla trasmissione di dati identificativi necessari per consentire una navigazione sicura ed efficiente sulle pagine. I cookie di sessione non permettono in alcun modo l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente. Cookie analytics, utilizzati per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito, in forma anonima e per ottenere sia un'analisi statistica delle pagine visualizzate sia dei comportamenti tenuti dagli utenti. Questa analisi anonima fornisce informazioni e suggerimenti per migliorare la qualità del sito e per rendere facilmente accessibili i contenuti che si dimostrano più ricercati e interessanti agli occhi degli utenti. I cookie analytics possono essere inviati sia dal sito, sia da domini di terze parti e non permettono in alcun modo l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente. I cookie analytics, se installati da terze parti (es. Google analytics), anche se raccolgono i dati in forma anonima, sono assimilati ai cookie di profilazione, come indicato dal Garante per la protezione dei dati personali. Cookie di funzionalità: assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso. Tali cookie permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Cookie di Profilazione, hanno lo scopo di creare i profili dell’utente e vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Tali cookie sono particolarmente invasivi nella sfera privata dell’utente, per tale motivo la normativa europea ed italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi, potendo esprimere così il proprio consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″ . Cookie di terze parti Google Analytics Il Sito utilizza Google Analytics. Si tratta di un servizio di analisi web fornito da Google Inc. ("Google") che utilizza dei cookie che vengono depositati sul computer dell'utente per consentire analisi statistiche in forma aggregata in ordine all'utilizzo del sito web visitato. I Dati generati da Google Analytics sono conservati da Google così come indicato nella Informativa reperibile al seguente link. Per consultare l'informativa privacy della società Google Inc., titolare autonomo del trattamento dei dati relativi al servizio Google Analytics, si rinvia al sito Internet. Pulsanti e widget di social network I Social buttons sono quei particolari "pulsanti" presenti sul sito che raffigurano le icone di social network (esempio, Facebook e Twitter) e consentono agli utenti che stanno navigando di interagire con un "click" direttamente con le piattaforme social. Il sito incorpora pulsanti e widget di Facebook, Google e Twitter, che comportano l'installazione di cookie, anche profilanti, di detti Social. Nessuna informazione viene invece condivisa dal sito in cui il pulsante e widget è incorporato. Per maggiori informazioni, anche sulla disattivazione di tali cookie, si consiglia di consultare i seguenti link: Per Twitter (Twitter inc.) Policy Privacy Policy Cookie Per Facebook (Facebook inc.) Policy Cookie Per Google (Google inc.) Policy Privacy Policy Cookie Tipologie di cookie utilizzati nel nostro sito web Nel nostro sito web vengono utilizzati esclusivamente i cookie tecnici per il quale non è prevista la richiesta di consenso da parte degli utenti con l’unico scopo di garantire la normale navigazione e fruizione del sito web, per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito e per ottenere sia un'analisi statistica delle pagine visualizzate sia dei comportamenti tenuti dagli utenti. Come disabilitare i nostri cookie Potrai in qualsiasi momento disattivare autonomamente i cookie utilizzati dal nostro sito web. Generalmente la disattivazione varia dal browser che utilizzi. Sotto troverai le procedure per la disattivazione suddivise per browser: Internet Explorer 9.0+ Internet Explorer 8.0+ Internet Explorer 7.0+ Maggiori informazioni sulla disattivazione dei cookie per Microsoft Windows Explorerhttp://windows.microsoft.com/en-us/windows-vista/block-or-allow-cookies Firefox 2.0+, 3.0+, 4.0+ Maggiori informazioni sulla disattivazione dei cookie per Mozilla Firefox http://support.mozilla.org/en-US/kb/Enabling%20and%20disabling%20cookies Google Chrome Maggiori informazioni sulla disattivazione dei cookie per Google Chrome https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it Safari Bloccare l’installazione di nuovi cookie e rimuovere i cookie esistenti: Andare al menù Safari (icona in alto a destra del browser) e selezionare Preferenze Nella finestra a comparsa che si apre, selezionare l’icona Sicurezza (a forma di lucchetto) Sotto la voce "Accetta cookie", selezionare il pulsante "Mai" Maggiori informazioni sulla disattivazione dei cookie per Safari http://www.apple.com/legal/privacy/

Chiudi