[:it]10 cose da non perdere a Francoforte[:in]10 things to do not miss in Frankfurt[:]

[:it]10 cose da non perdere a Francoforte[:in]10 things to do not miss in Frankfurt[:]

[:it]

E’ chiamata la manhattan della Germania. Se vi trovate a programmare un viaggio da queste parti, eccole 10 cose da non perdere a Francoforte.

10 cose da non perdere a Francoforte

Entrando in città l’impressione è stata pazzesca sembrava di tuffarsi dentro una metropoli americana.

Francoforte è il centro finanziario della germania ma non è solo grattacieli e finanza, ma una città in cui si vede e si sente fortemente il contrasto con la città vecchia. Rendendola davvero unica e affascinante.

Tutta la città si gira tranquillamente a piedi.

Vi immaginate girare in questa splendida città sotto natale? Deve essere meraviglioso! Pensate che il mercatino di Natale di Francoforte è uno dei più grandi e dei più antichi. Risale al 1393.

Ecco un elenco delle 10 cose da non perdere a Francoforte:

  • Andare in piazza Romerberg per ammirare la bellezza del cuore della città vecchia, ciò che rimane dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

  • Ammirare la maestosità e bellezza della Cattedrale di San Bartolomeo.

  • Fare la crociera panoramica di francoforte sul fiume meno. I biglietti costano 9,50 per un giro della durata di 60 minuti, ma il giro più bello è quello di 100 minuti che costa 12,50 e che ti permette di ammirare a pieno tutta la città e la vista migliore.

  • Fermarsi in uno dei tanti mercati per le vie della città per bere l’Apfelwein, il famoso sidro di mele, bibita ufficiale di Francoforte.

  • Perdersi tra lo Skyline dei grattacieli e delle banche. Salire sulla Main Tower per ammirare un panorama mozzafiato.

  • Fare un giro al MyZeil, un’avveneristica struttura commerciale su 4 piani in vetro e acciaio a forma triangolare.
  • Passeggiare sulla Zeil la principale strada commerciale della città, chiamata la fifth avenue.E più ad ovest nella Goethestraße, via dello shopping di lusso.

  • Salire sul ponte di ferro Eiserner Stey che collega la città vecchia da quella residenziale.

  • Visitare uno dei 26 musei presenti in città. In particolare lo Stadel Museum.
  • Fare laperitivo a base di vini locali in uno dei tanti banchi serali allestiti per la città, o meglio ancora nella strada che dopo la stazione si dirige verso la city. Dove i grattacieli svettano dagli edifici novecenteschi.

 

 

 

 

 

 [:in]

It is called the manhattan of Germany. If you are planning a trip here, here are the 10 things you should not miss in Frankfurt.

10 things to do not miss in Frankfurt

Entering the city the crazy impression seemed to dive into an American metropolis.

Frankfurt is the financial center of germany but it is not just skyscrapers and finance, but a city where you can see and feel the contrast with the old city. Making it really unique and fascinating.

The whole city is quietly walking on foot.

Do you imagine turning around this beautiful city under Christmas? It must be wonderful! Think that Frankfurt’s Christmas Market is one of the largest and oldest. It dates back to 1393.

Here is a list of the 10 things you should not miss in Frankfurt:

  • Go to Romerberg Square to admire the beauty of the old town’s heart, what remains after the bombings of World War II.

  • Admire the majesty and beauty of the Cathedral of St. Bartholomew.

  • Make the frankfurt cruise on the river less. Tickets cost 9.50 for a lap of 60 minutes, but the best ride is 100 minutes, which costs 12.50 and allows you to fully enjoy the city and the best view.

  • Stay in one of the many streets in the city to drink Apfelwein, the famous apple cider, the official drink of Frankfurt.

  • Get lost in the skyline of skyscrapers and banks. Get on the Main Tower to admire a breathtaking view.

  • Take a tour of MyZeil, a 4-storey commercial real estate on glass and triangular steel.

  • Walk over to Zeil the main commercial street of the city, called the Fifth Avenue. And further west on Goethestraße, the luxury shopping street.

  • Get on the iron bridge Eiserner Stey connecting the old town to the residential one.

  • Visit one of the 26 museums in the city. Especially the Stadel Museum.

 

  • Have an aperitif with local wines in one of the many evening benches set up for the city, or better still in the street after the station heading to the city. Where skyscrapers spring from twentieth-century buildings.

[:]

This Post Has One Comment

  1. oprol evorter

    The very core of your writing while appearing reasonable in the beginning, did not work perfectly with me personally after some time. Somewhere within the sentences you managed to make me a believer but just for a while. I however have a problem with your jumps in logic and you would do well to help fill in all those breaks. When you can accomplish that, I would definitely end up being fascinated.

Leave a Reply